Volkswagen T-Roc - i colori e il listino ufficiale





La Volkswagen presenta sul mercato la sua proposta di cross-over cittadino, il pianale basato sulla piattaforma Mqb, lo stesso della Golf, viene condiviso con le due piccole Suv del Gruppo Volkswagen la nuova Seat Arona e la nuova Skoda Karoq, costruite nello stabilimento produttivo di Setúbal in Portogallo.

La Volkswagen T-Roc misura in lunghezza 4 metri e 23 centimetri, è larga 1,819 metri e alta 1,543, ma è il passo di 2590 mm , un piccolo Suv quindi molto compatto e maneggevole, inoltre può contare su un bagagliaio da 445 a 1290 litri; una dimensione che la pone ai vertici della categoria. Lo spazio interno non manca soprattutto per il conducente e passeggero all'anteriore mentre sul divano posteriore si sta comodi solo in due e lo spazio riservato per le gambe scarseggia.




La Volkswagen T-Roc propone un ampia gamma di motori che comprende due benzina a iniezione diretta: un 1 litro da 115 cv e un 1,5 litri capace di erogare 150 cv. La gamma turbodiesel fa leva sui noti Tdi 1,6 da 115 cv e 2.0 in due livelli di potenza: 150 e 190 cv. Ampia la scelta delle trasmissioni: manuale a sei marce, Dsg doppia frizione a sette rapporti.

La VW T-Roc si propone in due allestimenti, Style e Advanced, disponibili le sospensioni a gestione elettronica (Dcc) e la trazione integrale 4Motion per le versioni con cambio Dsg e il diesel 2.0 Tdi da 150 cv. Questa è integrata con il sistema digitale per gestire il comportamento della vettura in ogni condizione (asfalto, neve, fuoristrada) in funzione di cinque modalità di guida: normale, comfort, sport, eco e individual.




La VW T-Roc esce di serie già ben equipaggiata con luci di coda a led, infotainment con lettore CD e schermo da 8 pollici, compatibilità con Apple CarPlay, Android Auto e Mirrorlink, due prese USB, cerchi in lega da 17'' e vari dispositivi di assistenza alla guida: sensori di parcheggio, cruise control adattivo, riconoscimento della stanchezza, Front Assist con riconoscimento del pedone e frenata d'emergenza automatica e mantenitore di corsia.




La T-Roc top di gamma Advanced aggiunge inserti cromati al look esterno, fari anteriori full led, gruppi ottici posteriori a Led oscurati, clima automatico bi-zona, cerchi da 18'' e la strumentazione interamente digitale grazie all'Active Info Display da 11,7 pollici.

La Volkswagen T-Roc rompe con il passato proponendo numerose possibilità di personalizzazione cromatica: undici diverse colorazioni della carrozzeria e quattro colori del tetto.




Il prezzo base parte da quasi 23mila euro per la versione 1.0 Tsi da 115 cv a trazione anteriore e in allestimento Style per raggiungere i 34.400 euro per il diesel 2.0 Tdi da 150 cv con Dsg 4Motion nella versione Advanced.

Auto Novità 2018: le dieci più attese




Quali sono le novità in arrivo nel mercato automobilistico italiano nel 2018?
Ecco una top 10 delle più attese novità in arrivo nei prossimi dodici mesi nel mercato, scelte per rilevanze e per l'originalità.


La Audi A1 , la piccola di casa Audi rinnova il pianale MQB A0, lo stesso della Polo e le farà guadagnare centimetri in lunghezza e soprattutto nel passo, a vantaggio di chi viaggia sui sedili posteriori e del bagagliaio che dovrebbe superare i 300 litri.


In arrivo la quarta generazione della Ford Focus che oltre a un taglio di peso nell’ordine di 50 kg, avrà interni più spaziosi e maggiore capacità di carico.



La nuova Mercedes Classe A, anche questa arrivata alla quarta generazione che sarà rinnovata non solo nell’estetica, ancora più sportiva, ma anche negli interni sempre più lussuosi, e vedrà il debutto del nuovo sistema d'infotainment Mercedes-Benz User Experience (MBUX) che sarà destinato all’intera gamma Mercedes.



La nuova BMW X2 che si posiziona tra la piccola BMW X1 con cui condivide il pianale e l’appena rinnovata BMW X3, va a completare la gamma dei Suv Bmw formata da ben sei modelli ed è pronta a competere con rivali come Range Rover Evoque in primis.



Nella gamma Suv nel 2018 troviamo pronta al debutto la nuova Volvo XC40, suv compatto premium che si affianca ai modelli più grandi del brand svedese, XC60 e XC90.



Attesa per il marchio italiano Alfa Romeo che amplierà la gamma con la super sportiva Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, sport utility top di gamma del Biscione che sfodererà un potente 2.9 benzina V6 bi-turbo, lo stesso che spinge l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio.



In arrivo nel 2018 la nuova Jaguar E-Pace, sorellina della F-Pace, la più economica del listino del Giaguaro caratterizzata da un design decisamente sportivo che nel frontale è ispirato alla supercar F-Type. Tra le ibride, invece, da segnalare la nuova Range Rover Sport plug-in hybrid.



La nuova Audi A7 Sportback, ammiraglia di Ingolstadt completamente rinnovata e ispirata alla concept car Prologue, la cui gamma motori sarà composta da diesel e benzina a 4 e 6 cilindri tutti dotati di serie dell’innovativa tecnologia mild-hybrid (MHEV) e dell’impianto elettrico a 48 Volt.



Altra grande novità del 2018 è l’Aston Martin Vantage, nuova coupé di Gaydon che si presenta con un look più aggressivo e muscoloso. Equipaggiata con il nuovo twin-turbo 4.0 litri V8 di origine Mercedes AMG in grado di sviluppare 510 cv di potenza, 685 Nm di coppia massima già a 2000 giri e di bruciare lo 0-100 km/h in soli 3,6 secondi.



Non poteva mancare nella top 10 la Ferrari, nel 2018 arriverà la Ferrari 488 GTO, versione più estrema della berlinetta a motore centrale, erede della 458 Speciale e basata sulla 488 GTB, che dovrebbe essere equipaggiata dal motore 3.9 litri V8 biturbo della GTB ma con potenza accresciuta fino a 700 Cv.



Nuova Ford Focus 2018 - prime foto ufficiali







Svelate le prime foto ufficiali della nuovo Ford Focus 2018.

La nuova Ford Focus 2018 ,arrivata alla quarta generazione, rispetto all'attuale modello avrà un passo più lungo offrendo così maggior spazio e comfort al suo interno. La nuova Ford Focus 2018 sarà anche più efficiente sotto il profilo aerodinamico e dei consumi grazie al nuovo design e al peso ridotto di 200 kg rispetto alla attuale versione.




All’interno della nuova Ford Focus 2018 è atteso il sistema d’infotainment di ultima generazione SYNC 3, col display montato sopra le bocchette d’areazione. Nell’abitacolo della vettura si attende anche un miglioramento qualitativo dei materiali, con rivestimenti e finiture premium.

La gamma motori della nuova Ford Focus 2018 sarà presentata con i benzina e diesel a tre o quattro cilindri, fra cui il 3 cilindri turbobenzina 1.0 EcoBoost e il turbodiesel 4 cilindri 1.5 TDCi, in grado di sviluppare potenze da circa 100 a 150 CV.


A 21 anni dal debutto della prima generazione della Classe A, Mercedes presenterà il prossimo marzo al Salone di Ginevra la quarta generazione della Mercedes Classe A, basata sulla nuova piattaforma MFA Evo che servirà in futuro anche per i modelli elettrificati ibridi plug in e 100% EV con brand EQ.

La nuova Mercedes Classe A 2018 sarà più grande dell'attuale grazie ad un incremento della lunghezza e della larghezza, ci saranno infatti a disposizione 35 mm di larghezza in più per i passeggeri anteriori ed il bagagliaio guadagna 29 litri di capacità di carico in più con un’apertura del vano di 200 mm più ampia.


La nuova Mercedes Classe A 2018 verrà proposta in ben 8 varianti, tra cui una sedan, una CLA e un crossover GLA oltre alla super sportiva AMG 2.0 turbo che dovrebbe arrivare nella variante A43 di 300 Cv e in quella A45 di 400 Cv.



Grosse novità per le motorizzazioni, oltre alle varianti elettriche previste in un prossimo futuro, nella Mercedes Classe A 2018 debutterà infatti un inedito 4 cilindri turbodiesel con potenze comprese fra 150 e 200 Cv, affiancato da due linee di motori turbo benzina nelle cilindrate 1.6 e 2.0.



Svelate le prime immagini ufficiali dell’abitacolo della nuova Mercedes Classe A 2018 che anticipano le linee futuristiche dei nuovi modelli, il cruscotto cambia totalmente in ottica digitale proponendo un nuovo cruscotto che mostra un evidente salto di qualità e un nuovo cambio di stile. La nuova Mercedes Classe A 2018 erediterà infatti dalle sorelle maggiori Classe E e Classe S il sistema di schermi.



Anche la plancia e i pannelli delle portiere si ispirano chiaramente ai prodotti più in alto nella gamma. La novità più rilevante degli interni della nuova Mercedes Classe A 2018 riguarda proprio l’introduzione del doppio schermo sospeso sopra la plancia, come una sorta di prolungamento della strumentazione digitale. Grazie a questa nuova strumentazione scompaiono diversi pulsanti che saranno rimpiazzati da un menù nel sistema di infotainment gestibile da un touch pad posizionato nel tunnel centrale e spariscono anche gli indicatori del sistema di climatizzazione dotato di nuove bocchette a forma di turbina in linea con il nuovo abitacolo.



Alfa Romeo Stelvio 2017 - foto ufficiali



Una delle novità sicuramente più attese in Italia , sarà l'arrivo della nuova Alfa Romeo Stelvio, la prima SUV della casa del biscione. L'arrivo della nuova Alfa Suv è previsto per maggio 2017.
Uscite le prime immagini ufficiali in una brochure informativa dove è presente la versione "First Edition" che dovrebbe essere la versione di lancio dell' Alfa Romeo Stelvio.


L' Alfa Romeo Stelvio “First Edition” sarà disponibile con la motorizzazione 2.0 Turbo Benzina da 280 cv abbinato al cambio automatico a 8 marce e alla trazione integrale Q4, tra le caratteristiche di serie su questa versione troviamo cerchi in lega da 20 pollici, luci di cortesia su maniglie esterne, proiettori anteriori Bi-Xenon con AFS; cornice cristalli esterna cromata, sedili in pelle “Pieno Fiore” e volante lusso in pelle riscaldato. Il prezzo di lancio sarà intorno ai 40mila euro.


 L’Alfa Romeo Stelvio viene costruita sulla base dalla berlina Alfa Romeo Giulia, previste diverse motorizzazioni, il 4 cilindri 2.0 turbo a benzina con 200 o 280 CV e il 4 cilindri 2.2 turbodiesel da 180 e 210 CV con trazione posteriore o integrale.

Alfa Romeo Giulia 2016 - foto, colori e listino ufficiale





Dopo tanta attesa è arrivata la Alfa Romeo Giulia 2016, la nuova berlina a trazione posteriore della casa del biscione si sviluppa su 4 allestimenti: Giulia, Super, Business e Business Sport. A questi si affiancano la versione base First Edition, sviluppata sulla base della Super con l’aggiunta di alcuni optional, e l’allestimento Quadrifoglio.



Di serie per tutte le Alfa Romeo Giulia si trovano diversi sistemi utili per la sicurezza tra questi troviamo il sistema che segnala il rischio di collisione, la frenata automatica d’emergenza con riconoscimento del pedone, l’assistenza al mantenimento della corsia, il cruise control, di serie anche i cerchi in lega da 16”, il climatizzatore bizona e il sistema di infotainment con schermo da 6,5”. L’allestimento Super che parte da circa 38.000,00 euro offre in più sedili con rivestimenti in pelle e tessuto, sensori di parcheggio posteriori,cerchi in lega da 17” e sistema infotainment con navigatore.



L'Alfa Romeo Giulia viene proposta anche in versione Business con cerchi in lega da 16”, navigatore satellitare con schermo da 6,5”, sensori di parcheggio posteriori e specchietti elettrici ed una con un look più sportivo la Alfa Romeo Giulia Business Sport con cerchi da 17”, sedili in pelle e tessuto, il volante sportivo in pelle, pedaliera sportiva, pinze freni nere, proiettori bi-xeno, sensori di parcheggio anteriori e posteriori e telecamera posteriore.



Il top della gamma viene proposta con la versione Quadrifoglio, di serie vengono proposti sedili sportivi rivestiti in pelle e Alcantara, volante sportivo con tasto d’accensione rosso, inserti in fibra di carbonio nell’abitacolo, appendici aerodinamiche esterne, monitoraggio dell’angolo cieco, telecamera posteriore, fari bi-xeno. Per supportare le le prestazioni dinamiche della nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio con motore turbo a benzina da 510 CV è stato studiato un nuovo sistema frenante dedicato chiamato Active Aero Splitter, inoltre presente il selettore DNA Pro con modalità Race che dialoga con il sistema CDC (Chassis Domain Control) e il Torque Vectoring,



I prezzi partono da 35.500 euro per la versione 2.2 Turbo Diesel 150 CV con cambio manuale 6 marce da euro 40.500 per 2.2 Turbo Diesel 150 CV con cambio automatico 8 marce in versione Super da euro 42.500 per la 2.2 Turbo Diesel 180 CV cambio manuale 6 marce in versione Business Sport per arrivare alla più costosa Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio per 2.9T V6 510 CV Quadrifoglio da euro 79.000,00. L'Alfa Romeo Giulia è disponibile in ben 13 colorazione e con 8 varianti di cerchi in lega tra cui scegliere.





Dopo la classica versione berlina a cinque porte, arriva la nuova Fiat Tipo Station Wagon , più versatile e comoda rispetto alla berlina e sicuramente più apprezzata dal mercato italiano.




La nuova Fiat Tipo SW rispetto alla Fiat Tipo cinque porte che è lunga 4,37 metri e può contare su un bagagliaio da 440 litri; la station wagon è lunga venti centimetri in più (4,57 metri) e la capienza del bagagliaio è di 550 litri. Disponibili due motori a quattro cilindri: abbiamo il benzina 1.4 da 95 cv e il Turbodiesel 1.6 Mjtd da 120 cv. Per il benzina è previsto solo il cambio manuale a sei marce, mentre per il diesel in futuro arriverà anche il cambio automatico. Saranno inoltre disponibili le nuove motorizzazioni: GPL 1.4 T-Jet da 120 cv bi-fuel e 1.3 Multijet II da 94 cv.




Sono due anche gli allestimenti: nell’allestimento Easy sono compresi i sensori di parcheggio posteriori, il climatizzatore manuale, i fendinebbia, gli alzacristalli e gli specchietti elettrici, Uconnect Radio un sistema di infoteinment con ingressi USB e AUX, comandi al volante e interfaccia Bluetooth, inoltre sono presenti 6 airbag e il sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici; la versione Lounge aggiunge a tutto questo i cerchi in lega da 17”, il volante e il pomello del cambio in pelle, i proiettori con luci diurne a led, il bracciolo anteriore, il supporto lombare sul sedile del guidatore e il display touchscreen da 7 pollici.



Per la nuova Fiat Tipo Station Wagon sono tanti gli optional tra cui scegliere: si va dalla vernice metallizzata, che può essere acquistata con una spesa supplementare di 700 euro , al Safety Pack che costa 250 euro e comprende Full Brake Control e limitatore di velocità; oppure c'è il Safety Plus che con 350 euro ha anche il Cruise Controle attivo.



Se si vuole salire di livello si può scegliere il Comfort che con 600 euro, disponibile solo per l’allestimento Lounge, ha i sensori luci e pioggia, i vetri oscurati posteriori, il sedile passeggero regolabile in altezza e il bracciolo posteriore; infine se sceglie il Tech si potrà avere incluso il Uconnect Live, navigatore satellitare e retrocamera; in più con il pacchetto Live si aggiunge la compatibilità con Android Auto e Apple Carply.
top